Menu

Pinscher In evidenza

  • Vota questo articolo
    (0 Voti)
  • Pubblicato in Razze Canine
  • Letto 1332 volte

Nazionalità: Germania

Sezione: 1 - Tipo pinscher e schnauzer

Varietà: a) da rosso-marrone a rosso cervo; b) nero-focato;

 

Origini

I cani di tipo pinscher hanno origini molto antiche, li ritroviamo già raffigurati nelle testimonianze archeologiche ai tempi delle palafitte.

Il pinscher nano o Zwergpinscher ha invece una storia molto più recente in quanto è stato creato in Germania nella seconda metà del 900 grazie ad un’accurata selezione di pinscher riproduttori di dimensioni sempre più ridotte.

Nel 1985 in Germania fu redatto il primo standard ufficiale del pinscher e fu fondato il primo Pinscher Klub.

 

Aspetto

L’unica cosa che differenzia il pinscher dallo zwergpinscher è la taglia, media per il primo e nana per il secondo suddivisi secondo le stesse varietà di colore.

Sono cani ben proporzionati, dal profilo netto e dall’aspetto armonioso.

Il pinscher deve ricordare un doberman in miniatura, mentre lo swergpinscher non deve mai avere segni di nanismo  come gli occhi sporgenti o l’occipite molto rilevato.

Il tronco deve essere il più possibile inscrivibile nel quadrato.

la testa è robusta ed allungata, con canna nasale rettilinea e stop modesto.

Gli occhi, ovali e di media grandezza devono essere di color scuro.

Le orecchie sono attaccate alte e devono essere portate naturalmente erette.

Gli arti devono essere diritti, con appiombi corretti.

La coda è inserita molto alta. Un tempo si tagliava all’altezza della terza palpebra ma adesso è vietato in quasi tutti i paesi europei.

Il pelo è corto e raso in entrambe le razze. 

La taglia del pinscher prevede un’altezza al garrese che vada dai 43 ai 48 cm. Mentre per lo zwergpinscher l’altezza prevista è da 25 a 30 cm.

 

Carattere

Questi cani hanno un forte carattere. Il pinscher trova impiego come cane da guardia mentre il zwergpinscher per ovvi motivi legati alla taglia è impiegato come cane da compagnia.

Nonostante la taglia comunque ridotta il pinscher sa farsi valere ed abbaiare con grande grinta se percepisce che ci possa essere un pericolo.

Ama giocare con grandi e bambini e si scatena in corse e salti senza mai stancarsi.

Il pinscher è un po’ come un doberman in miniatura, dolce e sensibile con i familiari e molto diffidente con tutti gli estranei.

Sicuramente molto più diffusi i pinscher nani rispetto a quelli medi che dovrebbero comunque essere riscoperti per le loro grandi doti caratteriali, si comportano un po’ come tutti i cani dominanti, occorre in certi momenti un buon polso per contenerli ed in altri tanto affetto.

 

Note

Sono cani molto robusti che temono solo un po’ il freddo e l’umidità.

Il zwergpinscher va tenuto in casa mentre il pinscher medio può stare anche in giardino.

Non amano molto gli altri cani ma se cresciuti assieme può nascere una grande amicizia.

Ultima modifica ilGiovedì, 17 Gennaio 2013 00:05

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Cerca

Login or Register