Menu

Come si riproducono i gatti

Le gatte, soprattutto se vivono in casa, hanno perso ormai la loro stagionalità dei calori e tendono ad avere estri in tutto il periodo dell’anno. Per estro si intende un periodo di 5-6 giorni in cui la gatta è recettiva al maschio e si può riprodurre.

Le gatte sono animali poliestrali ovvero hanno più estri consecutivi per ogni stagione riproduttiva. Questo significa che qualora una gatta non si accoppi o non rimanga gravida continuerà ad avere estri in successione ogni 15-21 giorni.

Leggi tutto...

Il criptorchidismo del cane

Per criptorchidismo si intende la mancata discesa di uno o di entrambi i testicoli nello scroto.

Di solito è il veterinario che in occasione della prima visita del cucciolo o della prima vaccinazione si accorge del problema e lo fa presente al proprietario.

Leggi tutto...

La sterilizzazione allunga la vita dei vostri gatti

La castrazione e la sterilizzazione non solo evitano gravidanze indesiderate ma consentono ai vostri gatti vite più lunghe e più sane.

 

E’ una credenza diffusa pensare che un gatto possa essere felice solo se gli è concessa una normale attività sessuale. In realtà per i nostri animali la sessualità ha solo un fine procreativo privo di particolari coinvolgimenti emotivi!

Leggi tutto...

Il ciclo estrale nella cagna

Il ciclo estrale, più comunemente conosciuto con il nome di “calore”, rappresenta nella cagna che ha raggiunto la maturità sessuale, un evento che si verificherà ciclicamente per tutta la sua vita e che le consentirà la possibilità di procreare.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Cerca

Login or Register